BLOG

Sviluppo App Mobile

Uno studio sulle query di ricerca parla di un esponenziale incremento dell’utilizzo della voce.

Negli ultimi tempi abbiamo assistito un’evoluzione degli assistenti vocali negli smartphone, basta pensare al famoso Apple Siri, Google Home, Microsoft Cortana).

Sembra un’attività alquanto moderna ma già nel 2015 il 60% degli utilizzatori di smartphone avevano usato la ricerca vocale.

La ricerca vocale è semplicemente una domanda che si pone al nostro dispositivo “Quando inizieranno i saldi quest’anno?”, “Dove si trova la Fontana di Trevi?”

In poche parole la ricerca vocale usa la voce per effettuare le nostre ricerche, anziché una tastiera, invece di digitare manualmente la ricerca sul nostro browser della smartphone e del computer.

Secondo alcune fonti entro il 2020 questo tipo di ricerca rappresenterà il 50% di tutte le ricerche che effettueremo.

Se questa pare essere la tendenza del prossimo futuro dobbiamo chiederci cosa fare per adeguarci a questa novità.

In primis bisogna rivedere il concetto di ricerca semantica.

394037ababe053bd8bf4aa5944b180c8.jpg

DI COSA TENER CONTO SULLA RICERCA VOCALE DI GOOGLE E LE CONSEGUENZE SULLA SEO

Google capisce sempre di più quello che gli utenti chiedono e i siti devono tener conto di questo aspetto.

Questo significa lavorare verso un’ottimizzazione specifica delle parole chiave correlate per avere risultati al top

Le conseguenze per la SEO sono molte e varie.

Dobbiamo aspettarci una quota crescente di ricerche vocali che hanno caratteristiche distintive rispetto alle ricerche tradizionali

Le query di ricerca vocale sono più lunghe, hanno un numero di keyword maggiore da 3 a 5, anziché da 1 a 3.

In una nuova ottica SEO occorre lavorare di più sulla coda lunga. Sarà necessario selezionare i termini più rilevanti per la nostra analisi, ma anche considerare le varianti lessicali sinonime, che potrebbe creare confusione.

In secondo luogo si avranno più query in forma interrogativa con l’utilizzo dei pronomi “come”, “cosa” ,”quando” ,”dove”.

Un’ulteriore conseguenza dell’evoluzione delle ricerche vocali riguarda lo stile di scrittura.

Le singole keyword diventano meno importanti, più vicina a quella del linguaggio naturale, colloquiale, esattamente come quando si parla tra persone.

Vince cioè la costruzione della frase, non quella della parola.

Vince la capacità di collegare perfettamente il contesto della domanda con quello della risposta.

Bisognerà tenere in considerazione che la maggior parte delle volte la ricerca vocale viene effettuata tramite dispositivi mobili, sarà sempre più importante quindi la velocità di caricamento delle pagine cercate.

La metà degli utenti fa ricerche vocali durante la guida, è altresì fondamentale capire in che modo Google effettua la traduzione (rendering) del sito sui dispositivi mobili.

Sarà fondamentale dal punto di vista Seo la localizzazione geografica del dispositivo da cui proviene la query che rappresenta un’informazione fondamentale.

Tecnologie come Google Assistant e Apple Siri sono pensate proprio per restituire agli utenti risposte coerenti con la loro posizione.

Tutto questo è volto a migliorare l’esperienza dell’utente ed apportare le migliorie necessarie.

I DATI SULLA RICERCA VOCALE DI GOOGLE

Second una ricerca di Google il 55% dei giovani e il 41% degli adulti effettua almeno una volta al giorno una ricerca vocale.

Gli utenti cercano un risultato esatto, certo, specifico da qui nasce la concorrenza in chiave SEO, che diventa più agguerrita.

Il compito di chi si occupa di SEO è quello di fare i conti con l’evoluzione continua dei motori di ricerca, adattando di conseguenza le buone pratiche in pagina e fuori pagina. Il futuro si trova esattamente nell’arrivare ad essere il risultato esatto, perfetto ed idoneo; proprio quello che cerca l’utente!

 



Ultimi Articoli

Sede Operativa
Via Vittorio Emanuele II, 7 - 66020
San Giovanni Teatino (CH) - Italy
Tel: 085 4465799
Fax: 085 4466780

Sede Legale
Via Roberto Lepetit 8/10 - 20124
Milano - Stazione Centrale (MI) - Italy
Tel: 02 40705662

Email: info@clac.it

Orari di apertura: da Lunedì al Venerdì
Mattina: 9:15 - 13:00
Pomeriggio: 15:00 - 19:00

Seguici

Copyright © 2019 Clac.

Cod. Fisc. e P.iva 10331620962 | Cap.Soc. 10.000 i.v.

Sede Operativa
Tel: 085 4465799
Fax: 085 4466780

Sede Legale
Tel: 02 40705662

Email 
info@clac.it

Orari di apertura 
dal Lunedì al Venerdì
- Mattina: 9:15 - 13:00
- Pomeriggio: 15:00 - 19:00

Continuando ad utilizzare il nostro sito accetti automaticamente la nostra normativa sui cookies.